Via del Filarete 11/c 
50143 - Firenze
Tel e Fax 055700420

Villa di San Leonardo al palco - Sabato 6 ottobre In evidenza

Secolo X I V Città di Prato

La nostra camminata ha inizio dalla piccola stazione di Prato,Porta Serraglio,sita nel centro storico,in prossimità dell’antica via Magnolfi che conduce dritta in Piazza Duomo. Da qui costeggiando il fiume Bisenzio, ci incamminiamo,su sentiero pedonale verso la“Vallata ovvero verso quello scorcio di montagne che prelude l’Appennino.

Un circuito nel verde che dopo circa 2 Km. ci condurrà sulle pendici del monte della Retaia,dove sorge maestosa la villa S.Leonardo al Palco . Breve storia della Villa La villa si trova su un terrazzamento artificiale lungo la via pedecollinare di origine romana denominata “via Maremmana”abitata già nell’età del Bronzo,come si deduce da reperti etruschi risalenti al III° sec.a.c..Nel VI.secolo qui sorse un presidio militare bizantino,sopra al quale venne costruito un edificio colonico,che dette il nome al podere chiamato “alle Mura Saracine”. Alla fine del trecento fu acquistato dal mercante pratese Francesco Di Marco Datini che lo trasformò completamente e in seguito lo donò all’ente pio del Ceppo da lui stesso fondato… Finita la visita se il tempo a disposizione lo consentirà ,proseguiremo la camminata salendo verso l’antico borgo di Filottele , dove spicca la coeva Pieve di Santa Maria (X sec.), posta alle pendici della Retaia a protezione della citta’ di Prato. Da qui dopo breve sosta ,si comincia a scendere su percorso panoramico stupendo sulla pianura che comprende ambedue le città di Firenze e Prato,giungendo infine alla antica Chiesa dei Cappuccini (1569) dedicata al culto di Santa Lucia.
Qualche minuto per foto ricordo poi ci dirigiamo verso la stazione di Prato.

DATA Sabato 6 ottobre
QUOTA D’ISCRIZIONE  Euro 2,00 + 8,00 visita guidata (con pausa coffee break di benvenuto)
Pagamento in sede in contanti  Lunedì 10 sett. dalle 9:30 alle 12:00 e Mercoledì 12 sett. dalle ore 15:30 alle 18:00
Si raccomanda di inviare copia del bonifico alla segreteria per i pagamenti on line
TIPO USCITA  Mezza giornata
ACCOMPAGNATORI  Lando Santoni 3393714167 - Sergio Sestini 3331679478 – Andrea Misuri 3476713199
PERCORRENZA in Km.
E LIVELLO difficoltà
Km. 6 - 7circa - facile ( con tratti di sentiero sassoso lungo il Bisenzio)
TEMPO DI PERCORRENZA  L’intera mattinata compreso visite
 PUNTO E ORA DI RITROVO Stazione SMN ore 7,50 ( per coloro che utilizzano mezzi propri
Stazione Prato porta Serraglio ore 8,30, partenza immediata)
ORA DI PARTENZA 

Ore 8,10 in treno con biglietti gia acquistati per Prato Porta Serraglio e ritorno Costo A.R.Euro 4,60

RIENTRO

Prato stazione Centrale previsto ore 12,42 -13,29, 13,42,14,00 ecc.

NOTE VARIE 

Le solite raccomandazioni per scarpe adeguate

Per la partecipazione è obbligatorio sottoscrivere o regolarizzare in sede:
ISCRIZIONI U.I.S.P. copertura assicurativa da rinnovare 01/09/2018 – 31/08/2019 costo € 11,00
ISCRIZIONI C.R.A.L. dipendenti comune di Firenze per l’anno 2018 costo € 13,00
MODULO DI ISCRIZIONE   Clicca qui per iscriverti subito

 

Social

Diventa socio

Non sei socio? Diventare socio del Cral è semplice compila uno dei segueni moduli

Modulo per associarsi per i dipendenti 

Modulo per associarsi per i non dipendenti

Orario apertura Segreteria

Lunedì - Martedì - Giovedì: 9-12
Lunedì - Martedì - Mercoledì - Giovedì: 15:30-18:30
Venerdì e Sabato: CHIUSO

L'associazione

Il CRAL Dipendenti Comune di Firenze è una associazione senza scopo di lucro. Essa prevede di riunire tutti i dipendenti comunali e le loro famiglie attraverso l'affiliazione al circolo stesso per offrire loro una serie di attività ricreative e culturali e numerosi vantaggi in termini di agevolazioni e sconti Continua a leggere

 

La nostra sede

La sede sociale del C.R.A.L. è in via del Filarete, 11 c presso gli impianti sportivi. La nostra Associazione gestisce un bar interno e tre campi sportivi, uno da tennis in terra rossa e due polivalenti tennis/calcetto, di cui uno recentemente ristrutturato in erba sintetica.
La struttura ospita anche gli uffici amministrativi del C.R.A.L. e si avvale della collaborazione di alcuni soci.