Via del Filarete 11/c 
50143 - Firenze
Tel e Fax 055700420

BRISIGHELLA Venerdì 7 Giugno 2019 In evidenza

UNO DEI BORGHI PIÙ BELLI D’ITALIA

Percorrendo in treno la pittoresca linea ferroviaria della “Faentina” arriviamo a Brisighella, borgo antico, che si adagia ai piedi di tre inconfondibili pinnacoli rocciosi, su cui poggiano una Rocca del XV secolo, la Torre cosiddetta dell’Orologio ed il Santuario del Monticino.

Le origini del borgo risalgono alla fine del Duecento quando Maghinardo Pagani, considerato il più grande condottiero medioevale della Romagna (citato anche da Dante nella Divina Commedia - inferno XXVII 49-51 - purgatorio XIV 118-120) edificò su uno dei tre colli quella che divenne la torre fortificata più importante della vallata, ai cui piedi si sviluppò il Borgo.

La Torre dell’Orologio di Brisighella era il fortilizio fatto erigere nel 1290 da Maghinardo Pagani da Susinana con massi squadrati di gesso, per controllare le mosse degli assediati nel vicino castello di Baccagnano.

La Rocca dei Veneziani o Manfrediana, è una fortificazione costruita nel 1310 da Francesco Manfredi signore di Faenza sul secondo dei tre promontori rocciosi di selenite che dominano Brisighella e  conserva ancora le caratteristiche delle fortezze medioevali: i fori per le catene dei ponti levatoi sopra la porta d’ingresso, i beccatelli e le caditoie, i camminamenti sulle mura di cinta, le feritoie.

Il santuario della beata vergine del Monticino si trova sul terzo colle di Brisighella e vi si conserva fra l’altro, un’immagine in cotto della Madonna.

Passeggeremo nell’antica via del Borgo, una strada coperta del XII secolo, sopraelevata ed illuminata da mezzi archi di differente ampiezza, baluardo di difesa per la retrostante cittadella medioevale. Famosa in virtù della sua architettura particolarissima, è nota come Via degli Asini” per il ricovero che offriva agli animali dei birocciai che l’abitavano.

Visiteremo la Pieve di San Giovanni in Ottavo, o Pieve del Thò, eretta attorno al V secolo e ricostruita in forma più ampia tra l’XI e il XII, all’ottavo miglio dell’antica via romana che da Faenza portava in Toscana.

Per raggiungere i tre colli faremo una passeggiata di circa 4 km insieme a una guida specializzata. Il pomeriggio ulteriore passeggiata di circa 1 km per raggiungere la Pieve del Thò.

.

DATA Venerdì 7 giugno  2019
QUOTA D’ISCRIZIONE  Euro 10,00
Pagamento in sede in contanti Lunedi 15 Aprile. dalle 9:30 alle 12 e Mercoledi 17 Aprile. dalle ore 15:30 alle 18
Si raccomanda di inviare copia del bonifico alla segreteria per i pagamenti on line
TIPO USCITA  Intera giornata
ACCOMPAGNATORI  Sergio Fabbri (3335736001), Cisana Calchetti (3493187217),
Mirella Vendali (3289724611)
PERCORRENZA in Km.
E LIVELLO difficoltà
6 km circa  - facile - con 360 gradini
TEMPO DI PERCORRENZA 3 h circa al mattino - 2 h pomeriggio facoltativo
MEZZO DI TRASPORTO Treno: Firenze - Brisighella euro 8,75 a tratta
 PUNTO E ORA DI RITROVO Stazione S.M.N. ore 7,10 davanti al binario 13
ORA DI PARTENZA 

Partenza ore 7,29

RIENTRO

Stazione Brisighella part: 14,30 -016,30 - 18,32 (arrivo dopo 1,40 circa)

NOTE VARIE 

Pranzo libero - Si consigliano scarpe con suola scolpita
Euro 3,00 da pagare in loco per il Museo

MODULO DI ISCRIZIONE   Clicca qui per iscriverti subito

 

Social

Diventa socio

Non sei socio? Diventare socio del Cral è semplice compila uno dei segueni moduli

Modulo per associarsi per i dipendenti 

Modulo per associarsi per i non dipendenti

Orario apertura Segreteria

Lunedì - Martedì - Giovedì: 9-12
Lunedì - Martedì - Mercoledì - Giovedì: 15:30-18:30
Venerdì e Sabato: CHIUSO

L'associazione

Il CRAL Dipendenti Comune di Firenze è una associazione senza scopo di lucro. Essa prevede di riunire tutti i dipendenti comunali e le loro famiglie attraverso l'affiliazione al circolo stesso per offrire loro una serie di attività ricreative e culturali e numerosi vantaggi in termini di agevolazioni e sconti Continua a leggere

 

La nostra sede

La sede sociale del C.R.A.L. è in via del Filarete, 11 c presso gli impianti sportivi. La nostra Associazione gestisce un bar interno e tre campi sportivi, uno da tennis in terra rossa e due polivalenti tennis/calcetto, di cui uno recentemente ristrutturato in erba sintetica.
La struttura ospita anche gli uffici amministrativi del C.R.A.L. e si avvale della collaborazione di alcuni soci.