Via del Filarete 11/c 
50143 - Firenze
Tel e Fax 055700420

Mercoledì 19 febbraio - FIESOLE: LA CITTA’ DEGLI ETRUSCHI In evidenza

PIAZZA MINO, LE MURA,LE TOMBE, IL BELVEDERE, L’AREA ARCHEOLOGICA

Un itinerario storico sull’ area più antica di FIESOLE- (IV°sec. a. C.), guidati da Marco Tarchiani

Vipsul, Faesulae, Fiesole, quattro millenni di arte e cultura.
“Secondo una leggenda introdotta nel Duecento da Giovanni Villani e riferita anche dal Boccaccio, Fiesole sarebbe stata fondata dal gigante Atlante, che cercava un luogo dove riposarsi. Su indicazione di Apollo, egli risalì l’Arno e raggiunse una collina dove viveva un popolo pacifico e laborioso. Il gigante spianò la cima del colle e cavò dai fianchi grandi massi, con i quali costruì le mura e i palazzi della città. Poi si fermò ad ammirare l’opera e compiaciuto esclamò: Tu fies Sola!...”


Leggende a parte, Fiesole fu abitata ininterrottamente fin dal II°millennio a.C.
Per seguire un percorso lineare - storico cronologico - della città proponiamo di iniziare la camminata dai resti più antichi, cioè dalle mura etrusche, che sono uno dei monumenti più rilevanti di Fiesole. Dalla piazza Mino da Fiesole ci dirigiamo, passando dietro l’abside della cattedrale, in via Duprè e costeggiando l’area archeologica raggiungeremo via delle Mura Etrusche Orientali. La costruzione della cinta muraria della città etrusca avvenne durante il IV° secolo a.C.; probabilmente a seguito della pressante spinta delle popolazioni galliche del nord Europa le mura si svilupparono per una lunghezza di due km. e mezzo, circondando i due colli da Est a Sud-Ovest, con altezze fino a cinque metri e uno spessore alla base di due metri e mezzo. Le mura in questo punto costituiscono un poderoso terrazzamento che sostiene l’area in cui furono costruiti alcuni dei più importanti edifici pubblici della città etrusca e poi romana: il tempio, le terme, il teatro, il luogo della Battaglia tra il Gen. Stilicone e le orde barbariche di Radagaiso…ecc.
Durante la visita, per coloro che non la conoscono, in via straordinaria per i soci CRAL, sarà aperta la Fonte Sotterra "luogo misterioso, della storia antica, ancora non completamente scritta…"

DATA Mercoledì 19  febbraio 2020
QUOTA D’ISCRIZIONE 

Euro 4,00 

Pagamento in sede in contanti Lunedì 16/12 dalle 9:30 alle 12:00 e Mercoledì 18/12 dalle ore 15:30 alle 18:00

ATTENZIONE: I pagamenti on line (bonifico o paypal) dovranno essere effettuati a partire dal 1/1/2020; inoltre si raccomanda di inviare copia alla segreteria specificando le singole iniziative di riferimento
TIPO USCITA  Mezza giornata
ACCOMPAGNATORI

Sergio Sestini  Tel. 3331679478 - Misuri Andrea - 3476713199

PERCORRENZA in Km.
E LIVELLO difficoltà

Km. 6 circa facile-saliscendi

TEMPO DI PERCORRENZA Ore  2,30 ca. -  con soste esplicative sul percorso
MEZZO DI TRASPORTO

Ataf Linea 7 Piazza S.M.N. - lato piazza Adua

 PUNTO E ORA DI RITROVO

Piazza Mino da Fiesole ore 8,45

ORA DI PARTENZA 

Ore 9,00 

RIENTRO

 Piazza M. da Fiesole ore 12,30 circa

NOTE VARIE 

Per raggiungere il punto di ritrovo si possono utilizzare anche mezzi propri 

PER LA PARTECIPAZIONE E’ OBBLIGATORIO:

* ISCRIZIONI U.I.S.P. RINNOVO ASSICURATIVO 01/09/2019-31/08/2020 EURO 12,00

ISCRIZIONI C.R.A.L. dipendenti comune di Firenze per l’anno 2020 costo Eu 13,00

DA SOTTOSCRIVERE O REGOLARIZZARE ESCLUSIVAMENTE PRESSO LA SEDE C.R.A.L di VIA FILARETE

MODULO DI ISCRIZIONE   Clicca qui per iscriverti subito

 

Social

Diventa socio

Non sei socio? Diventare socio del Cral è semplice compila uno dei segueni moduli

Modulo per associarsi per i dipendenti 

Modulo per associarsi per i non dipendenti

Orario apertura Segreteria

Lunedì - Martedì - Giovedì: 9-12
Lunedì - Martedì - Mercoledì - Giovedì: 15:30-18:30
Venerdì e Sabato: CHIUSO

L'associazione

Il CRAL Dipendenti Comune di Firenze è una associazione senza scopo di lucro. Essa prevede di riunire tutti i dipendenti comunali e le loro famiglie attraverso l'affiliazione al circolo stesso per offrire loro una serie di attività ricreative e culturali e numerosi vantaggi in termini di agevolazioni e sconti Continua a leggere

 

Pagamenti

I pagamenti possono essere effettuati con le seguenti modalità:

Bonifico bancaro al seguente IBAN: IT60W0103002832000001435435

Con un conto PayPal o con carta di Credito/Debito cliccando qui le istruzioni sono disponibili qui