Via del Filarete 11/c 
50143 - Firenze
Tel e Fax 055700420

Sabato 2 Ottobre 2021 - TREKKING: LA VIA DI DANTE DA ROCCA CERBAIA A VAIANO In evidenza

LA VIA DI DANTE: DA ROCCA CERBAIA A VAIANO

Descrizione:

Da Carmignanello dallo spiazzo davanti alla Villa Edelmann, si seguono le indicazioni del sentiero 48 che scende lungo la fiancata della strada fino al fiume e lo si attraversa sul ponte di Cerbaia (detto anche della "Signora" in riferimento alla villa sovrastante). E’ tutto in pietra e conserva il suo selciato medievale risalente al 1330. Passato lo slargo si prosegue sulla sinistra in forte ascesa e dopo circa 1200 m. si giunge in vista della Rocca i cui ruderi sono visitabili uscendo dal sentiero.

I ruderi del castello dell’XI sec. sono oggetto di recupero ma vale la pena affacciarsi. La storia narra che il castello fosse stato assegnato alla Famiglia degli Alberti da Federico Barbarossa nel 1164 e fu teatro di fosche vicende familiari.
Lo stesso Dante, a cui fu rifiutata ospitalità, li condannò. Nel 1361 la rocca fu venduta ai Fiorentini che ne fecero uso come guarnigione militare permanente.
La Rocca domina la vetta di uno sperone roccioso di quasi 400 m. di altezza a strapiombo sulla valle del fiume Bisenzio.
Della Rocca di Cerbaia parla Dante Alighieri nel XXXII canto dell'Inferno (vv. 40-60) quando narra la vicenda dei fratelli Napoleone e Alessandro degli Alberti, figli del conte Alberto degli Alberti. I due fratelli si uccisero a vicenda per questioni di eredità e per questo vengono confinati nella Caina, nel girone dove si trovano i traditori dei propri parenti. Dante racconta anche la vicenda del figlio di Napoleone, Alberto II, il quale assassinò il cugino Orso e la loro vicenda è descritta nel VI canto del Purgatorio (vv. 19-21).
Una leggenda nata a Firenze, intorno al XV secolo, racconta che il poeta in una nevosa notte dell'inverno del 1285 si trovava in viaggio verso Bologna e giunto alla rocca chiese ospitalità per una notte ai conti Alberti ma loro gliela rifiutarono e così il poeta dovette riparare nella capanna di un pastore posta più a valle; la leggenda identifica questa casa con quella ancora oggi esistente, ma diroccata, posta ai piedi della rocca. Dopo la visita prendiamo il sentiero che, passando dal borgo Montecuccoli e dal borgo “Tutto è vita” a Mezzana, ci porta a Vaiano.

DATA Sabato 2 Ottobre 2021
QUOTA D’ISCRIZIONE 

Euro 6,00

ATTENZIONE: per i pagamenti on line (bonifico o paypal) si raccomanda di inviare copia alla segreteria, specificando le singole iniziative di riferimento

Per quanti invece sceglieranno i pagamenti in contanti, i giorni per effettuarli sono: Lunedì 06/09/21 dalle 9:30 alle 12:00 e Mercoledì 08/09/21  dalle ore 15:30 alle 18:00

TIPO USCITA  Intera giornata
ACCOMPAGNATORI

 Sergio Fabbri 3335736001, Cisana Calchetti 3493187217, Mirella Vendali 3289724611

PERCORRENZA in Km.
E LIVELLO difficoltà

Km. 14 circa. Media difficoltà. Dislivello + 780 m., – 830 m.

TEMPO DI PERCORRENZA  Circa ore 5,00 
MEZZO DI TRASPORTO

Treno Firenze - Prato Centrale euro 2,60
Treno da Vaiano a Firenze euro 3,60
Pullman Prato - Carmignanello euro 2,60 (si acquista a Prato)

 PUNTO E ORA DI RITROVO

Stazione S.M.N. davanti sala attesa Freccia Rossa
ore 6,50 con biglietti fatti

ORA DI PARTENZA 

 Ore 7,10 arrivo a Prato centrale 7,27
Ore 8,00 pullman per Carmignanello

RIENTRO

 Rientro da Vaiano ore 15,00 o 17,00
Arrivo a Firenze dopo circa 1 ora

NOTE VARIE 

Pranzo a sacco
Obbligatorio: tessera CRAL, UISP e scarpe da trekking

Il costo della tessera UISP per l'anno 2021-2022 è di € 12

MODULO DI ISCRIZIONE   Clicca qui per iscriverti subito

 

Orario apertura Segreteria

Lunedì - Martedì - Giovedì: 9-12
Lunedì - Mercoledì - Giovedì: 15:30-18:30
Venerdì e Sabato: CHIUSO

L'associazione

Il CRAL Dipendenti Comune di Firenze è una associazione senza scopo di lucro. Essa prevede di riunire tutti i dipendenti comunali e le loro famiglie attraverso l'affiliazione al circolo stesso per offrire loro una serie di attività ricreative e culturali e numerosi vantaggi in termini di agevolazioni e sconti Continua a leggere

 

Pagamenti

I pagamenti possono essere effettuati con le seguenti modalità:

Bonifico bancaro al seguente IBAN: IT04F0306902919000000008967

Con un conto PayPal o con carta di Credito/Debito cliccando qui le istruzioni sono disponibili qui