Via del Filarete 11/c 
50143 - Firenze
Tel e Fax 055700420

Camminate Culturali

Camminate Culturali (46)

 

PERCORSO 

ALLA SCOPERTA DEL NOSTRO TERRITORIO
Arrivati a Comeana andremo subito a visitare, con una guida del territorio, il tumulo etrusco di Montefortini, monumento che meglio testimonia lo straordinario sviluppo culturale che ha investito il territorio nel periodo orientalizzante etrusco, controllato dal centro di Artimino nel VII sec. a.C.
La collina artificiale ospita due camere sepolcrali, costruite in momenti diversi: la prima una tomba a camera scavata il cui accesso è dato da un ampio dromos, lungo 13 metri, che conduce al vestibolo quadrangolare e poi alla camera sepolcrale (625-575 a.C.). La seconda è una grande tomba a tholos, con diametro di 7 metri del VII sec. a.C.    A VALLE DELL’AGLIENA FRA STORIA E NATURA

 

 PERCORSO 

LA VALLE DELL’AGLIENA FRA STORIA E NATURA
Un suggestivo percorso ad anello da Barberino Val d’Elsa alla scoperta del territorio e del suo legame con l’acqua. Lungo la valle dell’Agliena incontreremo le briglie leonardesche: ventisette opere idrauliche, alcune delle quali risalenti all’anno mille, utilizzate come dighe presenti lungo i torrenti Agliena e Borraccio. Nel 1540 furono oggetto di studio da parte di Leonardo Da Vinci.

 

 PERCORSO 

Inizia da via Giovanni di San Giovanni 200 metri a sinistra della Villa di Castello che presto diventa sentiero,in discreta salita si prosegue per via di topaia fino ad incrociare via di Covacchia che dopo 2,5 km.circa ci condurra’ alla Chiesa di Santa Lucia alla Castellina. Come di consueto il percorso collinare e’ composto da salite,discese, falsi piani con sterrato, sentiero,asfalto,con stupendi panorami e tanto verde ma con scarsissimo traffico.

 

CENNI STORICI

Nacque come monastero di Suore Domenicane nel 1323 grazie ad un lascito del Cardinale pratese Niccolo’ Albertini. La chiesa di origine trecentesca, collegata al monastero, fu quasi completamente trasformata nel XVII secolo. Il 21 marzo 1784 il Granduca Leopoldo di Toscana trasformo’ il Monastero in Conservatorio affidando alle religiose il compito di formazione culturale e cristiana di fanciulle di nobile ceto.

 

CENNI SUL PERCORSO

Un percorso circolare intorno al Monte Fattucchia sulle colline di Grassina. Una camminata nella tipica campagna fiorentina ricca di Cipressi,Oliveti,Vigne, case coloniche.Un paesaggio costruito interamente e intensamente dall’uomo nel corso dei secoli e in passato un vero e proprio Giardino della Città

Pagina 1 di 6

Social

Diventa socio

Non sei socio? Diventare socio del Cral è semplice compila uno dei segueni moduli

Modulo per associarsi per i dipendenti 

Modulo per associarsi per i non dipendenti

Orario apertura Segreteria

Lunedì - Martedì - Giovedì: 9-12
Lunedì - Martedì - Mercoledì - Giovedì: 15:30-18:30
Venerdì e Sabato: CHIUSO

L'associazione

Il CRAL Dipendenti Comune di Firenze è una associazione senza scopo di lucro. Essa prevede di riunire tutti i dipendenti comunali e le loro famiglie attraverso l'affiliazione al circolo stesso per offrire loro una serie di attività ricreative e culturali e numerosi vantaggi in termini di agevolazioni e sconti Continua a leggere

 

La nostra sede

La sede sociale del C.R.A.L. è in via del Filarete, 11 c presso gli impianti sportivi. La nostra Associazione gestisce un bar interno e tre campi sportivi, uno da tennis in terra rossa e due polivalenti tennis/calcetto, di cui uno recentemente ristrutturato in erba sintetica.
La struttura ospita anche gli uffici amministrativi del C.R.A.L. e si avvale della collaborazione di alcuni soci.