Via del Filarete 11/c 
50143 - Firenze
Tel e Fax 055700420

“VILLA IL DILUVIO”

La villa prende il suo curioso nome da un violento nubifragio abbattutosi sulla località, lasciando una traccia indelebile nella mente degli abitanti della zona. I più antichi proprietari dell’immobile erano i Guidetti, ricchi mercanti di Firenze, i quali,  nel 1443, la donarono ai Geri. Nel 1539 la proprietà pervenne ai Mannucci, poi passò ai Primerani (1563), ai Gardi(1608), ai Cerchi, ai Lenzi e ai Buccetti. Nel 1693 gli Ximenes d’Aragona, potente famiglia spagnola di origini ebraiche insediatosi a Firenze, comprarono la villa, la restaurarono e gli conferirono l’attuale aspetto settecentesco. Nel 1726 chiamato dalla nobile famiglia vi lavorò Benedetto Fortini, a lui si deve la decorazione del salone principale della villa …

Ore 9,30: Ritrovo alla fattoria Poggio Arioso in via Lamperi 10 e visita all’impianto del nuovo vigneto dell’azienda in zona Casignano

Ore 11,30: finita la camminata rientro in fattoria con visita guidata alle cantine

Ore 13,00: Picnic a cura dell’azienda sotto le fronde dei Tigli secolari con cibo biologico

Ore 15,30: visita guidata alla villa “IL DILUVIO”con i famosi limoni e le magnolie secolari

Ore 17,00: Termine della giornata

 

DATA Sabato 22 Giugno 2019
QUOTA D’ISCRIZIONE  Euro 2,00 + 15,00 compreso il pranzo
Pagamento in sede in contanti  Lunedi 15 Aprile. dalle 9:30 alle 12 e Mercoledi 17 Aprile. dalle ore 15:30 alle 18.Si raccomanda di inviare copia del bonifico alla segreteria per i pagamenti on line
TIPO USCITA  Intera giornata
ACCOMPAGNATORI  Anna Scuffi 3332003556 - Sergio Sestini 3331679478-  Andrea Misuri 3476713199
PERCORRENZA in Km.
E LIVELLO difficoltà
6 km circa in totale - facile
TEMPO DI PERCORRENZA 1,30 h circa + visita cantina e villa
MEZZO DI TRASPORTO Tramvia T1 fino a Nenni Torregalli (Coop) + 27 Ataf per Vingone o mezzi propri
 PUNTO E ORA DI RITROVO

fermata Tramvia Nenni Torregalli 8,15 - Piazza del Vingone ore 8,45  per chi viene con  mezzi propri

ORA DI PARTENZA 

Partenza ore Ore 9.00 da Piazza del Vingone per camminata per Poggio Arioso

RIENTRO

Villa il DILUVIO ore 17,00

NOTE VARIE 

Puntualità e  scarpe idonee per percorso misto

MODULO DI ISCRIZIONE   Clicca qui per iscriverti subito

 

Pubblicato in Camminate Culturali

UNA CAMMINATA INASPETTATA E SORPRENDENTE TRA OPERE D’ ARTE POCO CONOSCIUTE FRA I SECOLI XIV E XVIII

NOTIZIE RELATIVE ALLA VISITA GUIDATA AL PARADISO

Prima Sosta:Grotta del Bandino inaspettata e sorprendente Ninfeo all’interno del”Giardino” della Villa del Bandino, oggi in parte biblioteca. All’interno si trova una fontana con grande vasca, statue e finti paesaggi. Ricostruita nel XVIII sec. dalla famiglia Niccolini come luogo d’amenità con giochi d’acqua ,rifugio per combattere il caldo e tanto altro.

Pubblicato in Camminate Culturali

UNO DEI BORGHI PIÙ BELLI D’ITALIA

Percorrendo in treno la pittoresca linea ferroviaria della “Faentina” arriviamo a Brisighella, borgo antico, che si adagia ai piedi di tre inconfondibili pinnacoli rocciosi, su cui poggiano una Rocca del XV secolo, la Torre cosiddetta dell’Orologio ed il Santuario del Monticino.

Pubblicato in Camminate Culturali

Storia del Cicognini 

[Accompagnati da studenti “guide del Cicognini”]

Storia. Il Convitto Nazionale Statale “Francesco Cicognini” è il più antico istituto statale di Prato. La sua origine risale al 1692, per opera dei padri gesuiti, in seguito al lascito canonico di Francesco Cicognini.

Pubblicato in Camminate Culturali

In mezzo a una bella area boscosa, sopra un poggio al confine tra i comuni di Gaiole in Chianti e Castelnuovo Berardenga, sorge il Castello di Brolio. Di lontane origini Alto Medioevali, come suggerisce il toponimo, derivante dal longobardo "brolo", che indicava un area verde recintata con in mezzo l'abitazione del signore.

Pubblicato in Camminare Insieme

STORIA – ARTE - ARCHITETTURA

La Città di Panzano si trova al centro del Chianti tra Greve e Castellina, a metà tra la strada dei Poggi che segue le colline alla destra del fiume Pesa, e la via Chiantigiana

Pubblicato in Camminate Culturali

ROVEZZANO-SETTIGNANO-VIA DELLA CAPPONCINA-MENSOLA

La breve inedita camminata (km.6) che proponiamo, ci porta dalla Pieve Romanica di Sant’ Andrea a Rovezzano alla villa abitata dal Poeta Gabriele D’Annunzio a Settignano.

Pubblicato in Camminate Culturali

 MUSEO DEDICATO ALLA GRANDE ULTIMA CENA DI PIETRO PERUGINO

La visita straordinaria al Museo è concessa, ai soci del CRAL dipendenti comunali di Firenze, dal Polo museale della Toscana e dal direttore Dott. Marco Mozzo direttore del Cenacolo di Fuligno.

Pubblicato in Camminate Culturali

 FACOLTA’ DI SCIENZE AGRARIE E FORESTALI DELL’ UNIVERSITA’ DI FIRENZE

La Nostra visita riguarda il piano superiore dell’un’Università. In corrispondenza di ciascuna delle sette arcate del portico,si aprono sette finestre timpanate, inquadrate da lesene.

Pubblicato in Camminate Culturali

L'Archivio del Capitolo Laurenziano nella Basilica di S.Lorenzo è certamente oggi uno dei più importanti archivi della diocesi fiorentina, con documenti che vanno dall’XI secolo ai nostri giorni e conta oltre 9.000 unita, divise in 4 sezioni.

Pubblicato in Camminate Culturali
Pagina 1 di 6

Social

Diventa socio

Non sei socio? Diventare socio del Cral è semplice compila uno dei segueni moduli

Modulo per associarsi per i dipendenti 

Modulo per associarsi per i non dipendenti

Orario apertura Segreteria

Lunedì - Martedì - Giovedì: 9-12
Lunedì - Martedì - Mercoledì - Giovedì: 15:30-18:30
Venerdì e Sabato: CHIUSO

L'associazione

Il CRAL Dipendenti Comune di Firenze è una associazione senza scopo di lucro. Essa prevede di riunire tutti i dipendenti comunali e le loro famiglie attraverso l'affiliazione al circolo stesso per offrire loro una serie di attività ricreative e culturali e numerosi vantaggi in termini di agevolazioni e sconti Continua a leggere

 

La nostra sede

La sede sociale del C.R.A.L. è in via del Filarete, 11 c presso gli impianti sportivi. La nostra Associazione gestisce un bar interno e tre campi sportivi, uno da tennis in terra rossa e due polivalenti tennis/calcetto, di cui uno recentemente ristrutturato in erba sintetica.
La struttura ospita anche gli uffici amministrativi del C.R.A.L. e si avvale della collaborazione di alcuni soci.