Via del Filarete 11/c 
50143 - Firenze
Tel e Fax 055700420

Sabato 26 Settembre 2020 - IL SENTIERO DEGLI ETRUSCHI In evidenza

(Contea - Villa il Poggio - La Cella - Frascole - Dicomano)

Escursione nelle colline sovrastanti Dicomano percorrendo vecchie strade interpoderali, sentieri abbandonati, sentieri segnati dal CAI, strade bianche. Durante l’escursione incontreremo coloniche, chiese, tombe Etrusche e naturalmente scorci panoramici molto suggestivi.

Partiamo dalla stazione ferroviaria di Contea-Londa, si segue brevemente la strada principale in direzione Sud, quindi, per poche centinaia di metri, la strada per Londa (passaggio a livello), prendendo poi a sinistra la strada verso il Convento di Sandetole. Dopo il convento, trasformato in accogliente casa per ferie, si sale verso Nord-Est fino alla Villa del Poggio e ai vicini scavi archeologici. Si prosegue fino a La cella dove troviamo due tombe etrusche a camera. Prendiamo quindi il sentiero che in discesa porta verso Dicomano.
Il sito di San Martino a Poggio (chiamato Frascole), è situato a circa m 464 s.l.m., in posizione dominante tra le vallate della Sieve e del Moscia. Proprio qui, tra querce, lecci e cipressi si ergono le possenti mura, conservate in elevato anche per 3-4 m, di un edificio etrusco della fine del IV-III secolo a.C. a pianta rettangolare, diviso nell’interno in tre vani quasi uguali per dimensioni.
E' presumibile che l'edificio potesse essere una residenza fortificata (della stessa natura dei castelli medioevali) appartenente ad una grande famiglia gentilizia rurale. Non è comunque da scartare l'ipotesi che tale ritrovamento potesse essere anche un grande tempio in relazione a quei frammenti fittili ritrovati dal Gruppo Archeologico Dicomanese, attualmente conservati nel palazzo comunale di Dicomano. Il ritrovamento più interessante è una stele di tipo fiesolano. Si tratta di un monumento funerario del VI sec. a.C., ben conservato, con una decorazione a bassorilievo, che raffigura una figura maschile barbuta.
Numerosi i reperti archeologici rinvenuti durante le campagne di scavo riferibili ad un arco cronologico ristretto: dalla fine del IV alla metà del III secolo a.C. Si tratta, per la maggior parte, di ceramica di uso domestico: ciotole, piattelli e oinochoai (brocche) completamente dipinte in vernice nera oppure in ceramica acroma, di produzione locale, come anche le olle d’impasto, ma anche frammenti di vasi etruschi a figure rosse, probabili importazioni dall’area volterrana e oggi in metallo, quali una gambina votiva in bronzo e parti di armi in ferro (lancia, coltello, giavellotto).
Interessanti le numerose iscrizioni graffite in caratteri etruschi su ciotole e piattelli, indicanti l’appartenenza alla Famiglia dei Velasna, gens nota che ritroviamo nel territorio volterrano, aretino e anche nella vicina Fiesole.
Nel pomeriggio, per chi fosse interessato, possibilità di visitare il museo Archeologico di Dicomano.

 

DATA Sabato 26 Settembre 2020
QUOTA D’ISCRIZIONE 

Euro 4,00  

TIPO USCITA  Intera giornata
ACCOMPAGNATORI

 Sergio Fabbri (3335736001), Cisana Calchetti (3493187217), Mirella Vendali (3289724611)

PERCORRENZA in Km.
E LIVELLO difficoltà

Circa 10 km. Dislivello 420 mt.

TEMPO DI PERCORRENZA  Circa 5,00 ore compreso il tempo per la visita dell’area archeologica
MEZZO DI TRASPORTO

Andata: treno Firenze-Contea/Londa euro 4,70
Ritorno: treno Dicomano-Firenze euro 4,70

 PUNTO E ORA DI RITROVO

Stazione S.M.N. ore 7,00 inizio binario 16

ORA DI PARTENZA 

 Ore 7,25

RIENTRO

 Stazione S.M.N., partenze da Dicomano ore 16,07-17,07-18,07

NOTE VARIE 

Pranzo presso il ristorante da “Sergio” a Dicomano (su prenotazione)
Menu: antipasto toscano, tortelli mugellani, acqua e caffè
(18 euro da pagare all’iscrizione).
Obbligo di scarpe con suola scolpita
Offerta da lasciare all’area archeologica di Frascole
Obbligo Tessera CRAL e UISP

Si raccomanda la Puntualita’

Clicc qui per prenotare il tuo posto

 

 

Social

Diventa socio

Non sei socio? Diventare socio del Cral è semplice compila uno dei segueni moduli

Modulo per associarsi per i dipendenti 

Modulo per associarsi per i non dipendenti

Orario apertura Segreteria

Lunedì - Martedì - Giovedì: 9-12
Lunedì - Martedì - Mercoledì - Giovedì: 15:30-18:30
Venerdì e Sabato: CHIUSO

L'associazione

Il CRAL Dipendenti Comune di Firenze è una associazione senza scopo di lucro. Essa prevede di riunire tutti i dipendenti comunali e le loro famiglie attraverso l'affiliazione al circolo stesso per offrire loro una serie di attività ricreative e culturali e numerosi vantaggi in termini di agevolazioni e sconti Continua a leggere

 

Pagamenti

I pagamenti possono essere effettuati con le seguenti modalità:

Bonifico bancaro al seguente IBAN: IT04F0306902919000000008967

Con un conto PayPal o con carta di Credito/Debito cliccando qui le istruzioni sono disponibili qui