Via del Filarete 11/c 
50143 - Firenze
Tel e Fax 055700420

Cultura

  • Teatro Puccini Stagione Teatrale 2021/2022 - Prima parte
    Teatro Puccini Stagione Teatrale 2021/2022 - Prima parte

    PRENOTAZIONI

    Le promozioni sono valide su prenotazione e fino ad esaurimento posti disponibili.Per prenotare scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure chiamare il numero055/362067 (da lun a ven in orario 10/17), indicando:-gruppo in promozione riservata di appartenenza,-nome-cognome-numero di telefono,-titolo-data-settore di spettacolo prescelto,-numero biglietti che si intende acquistare (il numero di biglietti acquistabili in promozione riservata èsempre minimo due e può variare in base ai titoli di spettacolo)I biglietti acquistabili sono nominativi, come richiesto dalla normativa vigente in materia diemergenza sanitaria Covid-19.

Turismo

Opera di Firenze

Camminate culturali

  • Lunedì 6 Dicembre 2021- FIRENZE PATRIA AMBITA- LA COMUNITA’ ANGLO - AMERICANA Cimitero degli Inglesi – chiesa neogotica americana
    Lunedì 6 Dicembre 2021- FIRENZE  PATRIA AMBITA- LA COMUNITA’ ANGLO - AMERICANA Cimitero degli Inglesi – chiesa neogotica americana

     

     FIRENZE PATRIA AMBITA- LA COMUNITA’ ANGLO - AMERICANA Cimitero degli Inglesi – chiesa neogotica anglo americana

    STORIA:
    Il cimitero fu fatto edificare - in quanto protestante - fuori dalle mura cittadine, su una montagnola in prossimità della porta a Pinti (oggi distrutta), a spese di una società che rappresentava la Chiesa Evangelica Riformata svizzera e che aveva comprato l’area dal governo granducale nel 1827 per realizzare un cimitero internazionale ed ecumenico, anche per i russi e i greco ortodossi.

  • Sabato 11 Dicembre 2021 - MUSEO E RIFUGI SOTTERRANEI DELLA SMI CAMPO TIZZORO - MARESCA - BARDALONE
    Sabato 11 Dicembre 2021 -  MUSEO E RIFUGI SOTTERRANEI DELLA SMI CAMPO TIZZORO - MARESCA - BARDALONE

    MUSEO E RIFUGI SOTTERRANEI DELLA SMI CAMPO TIZZORO - MARESCA - BARDALONE

    Prima con il treno, poi con il pullman raggiungeremo Campo Tizzoro, località, nel cuore dell'appennino toscano, che lega la sua storia agli stabilimenti industriali della S.M.I. (Società Metallurgica Italiana) impiantati qui nel 1911 per la produzione di proiettoli. La S.M.I. costruirà il primo nucleo abitativo per i suoi operai tra il 1930 ed il 1935.

  • Sabato 18 Dicembre 2021- MUSEO SALVATORE FERRAGAMO “ SETA” Esposizione e storia dello stampato su seta
    Sabato 18 Dicembre 2021- MUSEO SALVATORE FERRAGAMO “ SETA” Esposizione e storia dello stampato su seta

     

    MUSEO SALVATORE FERRAGAMO
    “ SETA”
    ESPOSIZIONE E STORIA DELLO STAMPATO SU SETA

    S’intitola SETA il nuovo progetto espositivo del Museo Salvatore Ferragamo.
    La mostra ha lo scopo di raccontare, attraverso il ricco archivio della Maison, il lungo processo che precede la realizzazione di uno stampato su seta, in particolare di un foulard, che per la sua natura di quadro sperimenta l’unione perfetta di una straordinaria intuizione creativa e di un alto artigianato industriale.

Camminare insieme

Tempo Libero

Sport

Biblio Arte Verde Passi

Social

Diventa socio

Non sei socio? Diventare socio del Cral è semplice compila uno dei segueni moduli

Modulo per associarsi per i dipendenti 

Modulo per associarsi per i non dipendenti

Orario apertura Segreteria

Lunedì - Martedì - Giovedì: 9-12
Lunedì - Mercoledì - Giovedì: 15:30-18:30
Venerdì e Sabato: CHIUSO

L'associazione

Il CRAL Dipendenti Comune di Firenze è una associazione senza scopo di lucro. Essa prevede di riunire tutti i dipendenti comunali e le loro famiglie attraverso l'affiliazione al circolo stesso per offrire loro una serie di attività ricreative e culturali e numerosi vantaggi in termini di agevolazioni e sconti Continua a leggere

 

Pagamenti

I pagamenti possono essere effettuati con le seguenti modalità:

Bonifico bancaro al seguente IBAN: IT04F0306902919000000008967

Con un conto PayPal o con carta di Credito/Debito cliccando qui le istruzioni sono disponibili qui